HATHA YOGA


Il percorso dell'Hatha Yoga inizia con le sei pratiche di purificazione conosciute come Shatkriya o Shatkarma le quali hanno lo scopo di ripulire apparati e sistemi fisiologici e l'intero circuito pranico in modo che il prana possa fluire liberamente nelle nadi e nei chakra; prosegue poi con le Asana, il Pranayama, i Mudra e i Bandha.


Il concetto base dell'Hatha Yoga afferma che l'Universo è formato da due forze opposte e complementari, di polarità positiva e negativa che interagiscono tra di loro e sono all'origine della Creazione e della Dissoluzione dell'Universo e di ogni forma di vita.


La parola Hatha è la composizione di due Bija Mantra (sillabe seme); la sillaba "ha" significa luna e "tha" sole. La luna è il simbolo di Manas Shakti (energia mentale) e di Ida Nadi; il sole di Prana Shakti (energia vitale) e di Pingala Nadi.


Quando, attraverso le pratiche dell'Hatha Yoga, questi due flussi energetici vengono equilibrati ed unificati, si crea la condizione adatta per il risveglio di un terzo flusso di energia, Atma Shakti, l'energia spirituale.