I NOSTRI ISPIRATORI

Swami Sivananda Saraswati


Nacque nel 1887; dopo aver praticato la professione medica per molti anni in Malesia, nel 1924 fu iniziato dal suo Guru, Swami Vishwananda Saraswati alla tradizione Dashnami Sannyasa. Fu il massimo esponente dello Yoga del suo tempo e guidò migliaia di ricercatori spirituali, discepoli e aspiranti in tutto il mondo. Entrò nel Maha Samadhi nel 1963.

Paramahamsa Satyananda Saraswati


Nacque ad Almorah nel 1923; dopo essere rimasto al servizio del suo Guru Swami Sivananda Saraswati per dodici anni, nel 1943 fu iniziato alla tradizione Dashnami Sannyasa. Nel 1956 fondò l'International Yoga Fellowship Movement, nel 1963 la Bihar School of Yoga, nel 1984 lo Yoga Research Foundation e l'Istituzione Caritatevole Sivananda Math. Ispiratore di innumerevoli aspiranti e centri di Yoga in tutto il mondo, nel 1988 rinunciò a tutto quanto aveva creato, adottando Kshetra Sannyasa e stabilendosi a Rikhia (Deoghar, Jharkhanda) dove, il 5 dicembre 2009, entrò nel Maha Samadhi.

Paramahamsa Niranjanananda Saraswati


Nato a Rajnandgaon nel 1960, si è unito alla Bihar School of Yoga nel 1964 ed è stato iniziato alla tradizione Dashnami Sannyasa nel 1970. Dal 1983 guida tutte le attività della Bihar School of Yoga e nel 1994 ha fondato la Bihar Yoga Bharati, l'Università di Studi Avanzati in Scienze Yogiche riconosciuta, nel 2000, dal Governo Indiano.

Paramahamsa Satyasangananda Saraswati


Paramahamsa Satyasangananda Saraswati, nata il 24 Marzo 1953 a Chandorenagore, West Bengala, all'età di 22 anni ha iniziato a sperimentare una serie di risvegli interiori che l'hanno portata ad incontrare il suo Guru, Swami Satyananda, con il quale ha viaggiato incessantemente fin dal 1981, in India e all'estero. Ha sviluppato una profonda conoscenza e visione interiore delle tradizioni yogica e tantrica e delle scienze e filosofie moderne ed ha reso possibile la realizzazione della visione del suo Guru occupandosi di tutti gli aspetti pratici e organizzativi dell'Istituzione di Sivananda Math a Rikhia.